Ricette estive. Il pomodoro è il grande protagonista.

Ad ogni qualità di pomodoro la sua ricetta

Ad ogni qualità di pomodoro la sua ricetta

Continua con questo secondo post la nostra rubrica dedicata alle ricette estive facili e veloci da preparare con i prodotti di stagione che possiamo trovare facilmente nel nostro orto o in frutteria.

Dopo le melanzane, oggi è la volta di uno dei prodotti più conosciuti, apprezzati e utilizzati in tutte le cucine italiane e del Mondo. Il pomodoro.

Originario dell’America del Sud, il pomodoro è un ortaggio conosciuto e utilizzato in tantissimi paesi e particolarmente apprezzato per le sue proprietà salutari. Il pomodoro si “sposa” benissimo con le esigenze del consumatore moderno, essendo un alimento povero di calorie, con un buon contenuto in minerali e oligoelementi, ricco di acqua e dotato di tutte le vitamine idrosolubili. Leggero, rimineralizzante, dissetante, con un alto potere nutrizionale, molto saporito. Il suo principale ingrediente è l’acqua (94%). Le proteine non superano l’1% e i grassi corrispondono allo 0,2%. Un altro 2,8% è costituito dai carboidrati, rappresentati da fruttosio e glucosio. Il rapporto tra elevato contenuto di acqua e basso tenore di zuccheri fa sì che il pomodoro apporti poca energia, ma di utilizzo immediato. La sua prima importante caratteristica è che il consumo costante di pomodori, facilita la digestione dei cibi che contengono fecole e amidi quali pasta, riso, patate, e aiuta a eliminare l’eccesso di proteine provocato da un’alimentazione eccessivamente ricca di carni.

I simpatici e gustosi funghetti al pomodoro

I simpatici e gustosi funghetti al pomodoro

ANTIPASTO – Funghetti al pomodoro

Ingredienti: 6 uova, ¾ pomodori ciliegini, maionese in tubetto q.b.

Preparazione: Fate bollire le uova, quindi lasciatele raffreddare sotto un filo d’acqua fresca.

Tagliate a metà i pomodorini. Sgusciate le uova. Tagliate, su ogni uovo, una fettina sottile in punta e alla base, in modo che l’uovo possa stare in piedi. Adagiate le uova, in piedi, sul piatto di portata e aggiungete mezzo pomodorino in cima a ciascuno, in modo da ricreare la forma di un funghetto. Se volete, potete decorare la calotta del fungo con puntini di maionese.

 

 

PRIMO PIATTO – Pasta con farro tonno e pomodorini

Ingredienti: 250 grammi farro, 250 grammi pomodori ciliegini, 300 grammi tonno sott’olio, 3 cucchiai olive verdi denocciolate, mix di erbette aromatiche, maggiorana, prezzemolo, timo, olio extra vergine d’oliva, sale e pepe.

Una valida alternativa alla pasta tradizionale

Una valida alternativa alla pasta tradizionale

Preparazione: lavate i pomodorini, tagliateli a metà e metteteli in una bacinella insieme ad abbondanti erbe aromatiche tritate. Condite con olio, sale e pepe, coprite con pellicola e fate insaporire per un’ora. Nel frattempo fate cuocere il farro in acqua bollente salata, scolatelo e raffreddatelo sotto acqua fredda. Versatelo in una ciotola. Sgocciolate il tonno e unitelo al farro, aggiungete anche le olive tagliate a metà e i pomodori con il condimento alle erbe. Regolate se necessario il condimento, mescolate bene e servite. (fonte: http://www.unadonna.it/ricette/farro-con-tonno-e-pomodorini/118524/)

 

SECONDO PIATTO – Pomodori ripieni

Ingredienti: 12 pomodorini ramati, 150gr riso carnaroli, acciughe qb, capperi qb, 4 patate , menta qb, 2 spicchi di aglio, 350 gr di passata di pomodoro.

Pomodori ripieni con riso

Pomodori ripieni con riso

Preparazione: Scoperchiare tutti i pomodori e con l’aiuto di un cucchiaino spolparli senza romperli e mettere la polpa in una ciotola. Ora mescolare il riso crudo con la polpa dei pomodori, la menta, il sale, un filo d’olio le acciughe, i capperi, pepe, passata e aglio. Lasciare riposare per 30 minuti. Ora che i pomodori sono asciutti salateli all’interno e riempiteli con il composto di riso e chiudeteli con la calotta. Posizionate i pomodori in una teglia con i bordi alti. Riempite con le patate tagliate a dadini piccoli. Condite con olio e sale ed aggiungete un pochino di acqua. Ora coprite con la carta stagnola ed infornate per circa un’ora a 180 C°. (fonte: http://www.alfemminile.com/ricette-cucina-italiana/secondi-estivi-d58138c651389.html )

 

DOLCE – Torta rovesciata al pomodoro

Ingredienti: 800 g Pomodori ,200 g Farina bianca 00, 1 cucchiaio Olio extravergine d’oliva, 3 Aglio a spicchi, 1 Uovo, 180 g Burro, 40 g Zucchero, 2 rametti Rosmarino, 1 Alloro secco, q.b. Sale.

Sarà anche rovesciata ma quanto è buona

Sarà anche rovesciata ma quanto è buona

Preparazione: Lavate i pomodori, tagliateli a metà e privateli dei semi. Versate l’olio e 30 g di zucchero in un tegame da forno e fate cuocere a fuoco basso fino a ottenere un caramello fluido.Aggiungete i pomodori, la foglia di alloro, l’aglio sbucciato e 1 rametto di rosmarino lavato, mescolate e passate nel forno già caldo a 170 °C per circa 30 minuti. Togliete gli aromi, poi fate sgocciolare i pomodori in uno scolapasta per circa 1 ora. Metteteli in uno stampo imburrato, con la parte tagliata rivolta verso l’alto. Nel frattempo impastate la farina con 170 g di burro, l’uovo, un pizzico di sale, lo zucchero avanzato e il rosmarino rimasto, lavato e tritato finemente; stendete la pasta sopra i pomodori e fate riposare per 3 ore. Cuocete la torta nel forno già caldo a 170 °C per circa 20 minuti; sfornatela, fatela raffreddare completamente, rovesciatela e servitela.

 

Advertisements